mercoledì 23 maggio 2018

28 maggio - Condivisione dei saperi : "Il segreto del suono: le corde da musica" con Mimmo Peruffo.


Lunedì 28 maggio alle 20.45 ci troviamo all'Eremo di Santa Maria del Cengio di Isola Vicentina per l'appuntamento con la Condivisione gratuita dei saperi.

In questa serata sarà presente Mimmo Peruffo che ci racconterà la sua storia, la sua passione per il liuto, e ci accompagnerà nell'affascinante mondo della costruzione di ciò che è il vero motore del suono tra antiche e moderne tecnologie: le corde da musica.Mimmo Peruffo titolare di Aquila corde armoniche si occupa dal 1983 dello studio e della costruzione delle corde di budello. E' ritenuto uno dei massimi conoscitori dell'arte cordaia confermata dalle innumerevoli conferenze e pubblicazioni in tutto il mondo. Ha scoperto ed introdotto nel mercato il ‘Nylgut’, una sorta di ‘budello sintetico’ in sostituzione del nylon. Nel campo della ricerca dei materiali moderni è riuscito a creare nuovi suoni, combinazione di conoscenze chimiche e tecnologiche.

Suona il liuto, la chitarra e promuove il "Festival Internazionale dell'Ukulele".

Le serate di Condivisione dei saperi sono gratuite e a numero chiuso; è obbligatorio confermare la presenza scrivendo a lisolakece@libero.it

venerdì 18 maggio 2018

2-3 Giugno - Seminario "I quattro elementi" con l'alchimista Giorgio Sangiorgio

 
Ti comunichiamo che il 2 e 3 giugno si terrà all’Eremo di Santa Maria del Cengio  il seminario "I quattro elementi" condotto da Giorgio Sangiorgio.
Il tema del seminario sarà trattato attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, che vanno da esperienze con il suono, la danza, il disegno al fine di sperimentare i quattro elementi: terra, aria, acqua, fuoco. Il seminario è rivolto a quanti nutrano un interesse a entrare in contatto con l’Alchimia, intesa  come ricerca spirituale.
Il seminario avrà inizio alle ore 14.30 di sabato 2 giugno e si concluderà alle ore 17.30 di domenica 3 giugno.
La cena di sabato e il pranzo di domenica saranno sempre condivisi con il cibo pronto che ognuno porterà. Per chi lo desidera c’è la possibilità di dormire all’Eremo.

I partecipanti dovranno portare il seguente materiale: un materassino leggero, un lenzuolo scuro, dei tappi di cera o di lattice per le orecchie, dei fogli da disegno e delle matite colorate, una candela, delle scarpe da trekking, una giacca a vento impermeabile.

Verrà distribuita una dispensa nel corso dell’incontro.

E' necessario iscriversi entro il 28 maggio via mail all’indirizzo lisolakece@libero.it  indicando se si desidera o meno dormire all’Eremo;  per la partecipazione verrà richiesta un'offerta libera.
Giorgio Sangiorgio è uno tra i più esperti conoscitori italiani di Alchimia ed Ermetismo. Da molti anni promuove l’attività del Centro Studi Ermetici Il Convivio di Bologna, che organizza conferenze e seminari introduttivi sull’alchimia. Ha organizzato e svolto conferenze e incontri sull’Alchimia e l’Ermetismo con l’Associazione in Italia. Ha pubblicato per l’Edizioni Il Convivio i testi “In Vino Veritas” e “Voci di Hermes e di Afrodite” e altri testi su questi argomenti.

Alcune note utili

L'
alchimia è una ricerca spirituale, coadiuvata dalla conoscenza dei processi meno visibili che guidano la natura e l'esistenza dell'uomo. Tale ricerca è definita spirituale perché ha lo scopo di trascendere la dimensione apparente ed illusoria della materia grossolana. L’alchimia è un insieme coerente di interpretazioni della realtà, del tutto diverse dalla rappresentazione arbitraria del mondo prodotta dalla società, che il collettivo ci ha abituato a percepire come fosse l'unica realtà. Ma tali interpretazioni vanno messe alla prova costantemente attraverso il successo o meno in attività concrete, come la cura dello stato di salute, lo sviluppo dell’attenzione e della percezione, della sensibilità e della consapevolezza. Fra queste attività è fondamentale lo sviluppo di relazioni positive con gli altri e con l’ambiente circostante, la realizzazione di attività manuali o artistiche, di iniziative che diano un senso e un valore non effimero all’intera esistenza.

"La finalità dell'alchimia è determinare un’intensa sintonia fra tre diverse manifestazioni dell’Assoluto: la consapevolezza dell’uomo, l’energia illimitata che anima il mondo, l'eternità della memoria e del pensiero dello Spirito».
L'Alchimia è un insieme coerente di interpretazioni o descrizioni della realtà, dell’uomo e dell'universo, messe alla prova costantemente attraverso il successo o meno in determinate attività concrete.
Queste possono consistere non solo nella produzione di preparati metallici o di farmaci, nel raggiungimento di uno stato di salute derivante dalla sinergia tra corpo, anima e spirito, ma anche nella creazione di relazioni positive cogli altri e l’ambiente circostante, nel realizzare iniziative che diano un senso e un valore non effimero all'intera esistenza.

giovedì 17 maggio 2018

21 Maggio - Camminata meditativa - Festival Biblico: Profezia e futuro nelle parole di Sorella Maria di Campello




Ci troviamo lunedì 21 maggio alle 20.30 al chiostro del Convento di Santa Maria del Cengio per l'appuntamento con la camminata meditativa che questo mese rientra all'interno del programma del Festival Biblico.
In questo incontro dal titolo "Profezia e futuro nelle parole di Sorella Maria di Campello" racconteremo questa donna straordinaria e rifletteremo insieme sulla sua esperienza. All'inizio del Novecento Sorella Maria ha coniugato la dimensione eremitica e quella comunitaria nell'Eremo del Campello, che ancora vive nel suo spirito. Ha dilatato ii confini del suo mondo, intrattenendo rapporti epistolari e di amicizia con grandi personaggi come Albert Schweitzer, Gandhi, Buonaiuti e Mazzolari. I suoi valori si sono realizzati nella concretezza della vita quotidiana dell'Eremo, dove convivono e pregano in comune donne di diverse confessioni cristiane.
"Non mi stancherò mai di dirvi che considero un dovere sacro quello di uscire all'aperto e di contemplare la bellezza che ci attornia, e di salutare i luoghi amati, e tutte le creature...."

Lungo il sentiero che conduce all'Eremo, ripercorreremo le tappe e gli insegnamenti fondamentali di Sorella Maria, la Minore, dell'Eremo del Campello.

Sono consigliati abbigliamento e scarpe comode, il sentiero è percorribile anche per chi non è allenato.

lunedì 7 maggio 2018

14 maggio - Condivisione dei Saperi: "Le Agate" con Gianni Dalla Costa


Lunedì 14 maggio alle 20.45 ci troviamo all'Eremo di Santa Maria del Cengio per l'appuntamento con la Condivisione gratuita dei saperi.

In questa serata sarà presente Gianni Dalla Costa titolare dell'Agriturismo Ca' dell'Agata, che ci parlerà di pietre dure in particolare delle Agate.

"Sono stato uno degli ultimi bambini del paese a portare a pascolare le mucche sul torrente Igna.

Avevo tempo per osservare e incuriosito da una strana pietra la ruppi e …. grande fu la mia meraviglia nel vedere cristalli di quarzo illuminarsi dalla luce.

Da quel momento, circa 50 anni fa, iniziò la mia ricerca di queste pietre preziose (agate, quarzi, corniole, calcedonio…)e la mia ricerca sui significati del mondo minerale: un mondo che sostiene il nostro corpo e ci permette di guardare in alto, alla ricerca della luce della vita.

E da sempre ho scoperto che le pietre dure sono ricche di significati simbolici di forza, bellezza…eternità.

Sono creature in cui passato, presente e futuro si fondono… io vedo la loro forza!"
Gianni Dalla Costa vive a Grumolo Ped.te di Zugliano.
Da sempre è appassionato di ecologia, natura, storia e arte e da giovane ha coordinato il lavoro di restauro dell’Eremo di San Biagio sulle Bregonze.
Dal 1985 ha iniziato l’attività di coltivazione biologica nella piccola azienda di famiglia che nel 1987, con l’aiuto della moglie Mariella, ha trasformato in fattoria didattica e agrituristica.
L’azienda agricola è strutturata secondo i principi della permacultura e al suo interno sono presenti degli orti sinergici-creativi, un sentiero dei frutti ritrovati e il cerchio della riconciliazione (un’opera di arte-natura dove poter meditare).
L’Agriturismo (Cà dell’Agata) ha preso il nome dalle pietre dure trovate negli anni, la cui collezione è in bella vista in una mostra permanente all’interno dell’agriturismo.
Dallo scorso anno come Turismo Rurale organizza escursioni nel territorio alla ricerca dei tesori minerali, ambientali e artistici della sua terra.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito di Cà dell’Agata.

Le serate di Condivisione dei saperi sono gratuite e a numero chiuso; è obbligatorio confermare la presenza scrivendo a lisolakece@libero.it

giovedì 3 maggio 2018

9 e 16 maggio - Laboratorio di VOCE ESPRESSIVA con Enrico Gaspari



Fra le proposte di questo mese all'eremo ci sono due nuovi appuntamenti con il laboratorio di lettura ad alta voce con l'attore e regista Enrico Gaspari nelle serate di mercoledì 9 e 16 maggio dalle 20 alle 23.
Utilizzeremo la voce come porta per la conoscenza di noi stessi, per poter comprendere, attraverso la nostra libera espressività, chi siamo e chi pensiamo di essere. Leggere ad alta voce ci aiuta a trovare sicurezza in noi stessi e a dare maggior valore alle nostre idee e proposte.
E' necessario portare con sé 3 libri con testi in prosa o poesia: uno, in particolare, che è stato importante per i nostri genitori o DI CUI loro ci hanno parlato, gli altri due a piacere.

Il laboratorio è aperto a tutti ed è possibile partecipare ad entrambi gli appuntamenti o ad uno solo.

La prenotazione è obbligatoria scrivendo a lisolakece@libero.it.
Il contributo sarà ad offerta libera e responsabile.


Enrico Gaspari nasce a Vicenza il 27 gennaio 1975. Nel 1999 inizia la sua attività teatrale e di animazione con l'Arciragazzi di Vicenza. Nel 2001, dall'incontro con Lorenzo Bocchese e Franki Anderson, incomincia la sua avventura nel teatro di ricerca, il viaggio del matto, d'improvvisazione e del clown. In tutti questi anni ha collaborato con numerosi registi, attori, danzatori e artisti. Conduce laboratori teatrali e progetti di formazione con bambini, adulti e disabili. Diplomato nel 2005 come attore professionista e nel 2017 come drammaterapista è anche artista di strada, regista teatrale e comicoterapista.

domenica 29 aprile 2018

Appuntamenti di Maggio all'Eremo



Maggio, un mese in cui la terra risvegliata ci chiama ad immaginare quali frutti vogliamo raccogliere da lei, quali luoghi vogliamo esplorare, quale futuro vogliamo creare.

Futuro è anche il tema del Festival Biblico che ci vede coinvolti nella Camminata Meditativa raccontando la vita di Maria di Campello, una donna forte e riservata che ha dato forma al suo sogno in un'esperienza condivisa ed eremitica, di lavoro e di preghiera, di spiritualità ma senza confini di religione che ancora oggi ci ispira riflessione e azione.

Ed esploreremo poi attraverso la Voce del Canto e della Lettura come dare forma alle emozioni, alle parole che sentiamo dentro, alle idee, e con il percorso Camminare la vita cercheremo di avvicinarci un passo dopo l'altro a quell'espressione piena del nostro essere.

Ascolteremo negli appuntamenti di Condivisione dei saperi la storia prima di Gianni Dalla Costa per le pietre in particolare le agate, e poi di Mimmo Peruffo, liutaio, ricercatore e inventore di corde armoniche; entrambi hanno fatto della loro passione il lavoro di oggi.

Di seguito gli appuntamenti previsti all'eremo:

lunedì 07/05: ore 20.45 PREGARE CON IL CORPO, yoga con Beatrice Maderni e danze sacre con Nicoletta Marzi

mercoledì 09/05: ore 20.00 Laboratorio di VOCE ESPRESSIVA con Enrico Gaspari

venerdì 11/05: ore 20.45 prove di canto

lunedì 14/05: ore 20.45 CONDIVISIONE GRATUITA DEI SAPERI : "Le Agate" con Gianni Dalla Costa

mercoledì 16/5: ore 20.00 Laboratorio di VOCE ESPRESSIVA con Enrico Gaspari

sabato 19 e domenica 20/05: CAMMINARE LA VITA - 6° gradino "Luce" con M. Nicoletta Simeone (iscrizione obbligatoria)

lunedì 21/05: ore 20.45 Camminata meditativa dal chiostro del Convento all'Eremo: "Profezia e futuro nelle parole di sorella Maria di Campello" - appuntamento all'interno del programma del Festival Biblico

venerdì 25/05: ore 20.45 Laboratorio di canto con il maestro Alessandro Giacomelli

sabato 26/05 e domenica 27/05:ULTIMO WEEK END DEL MESE - Eremo aperto dalle 10 del sabato fino alle 17 della domenica. Sabato ore 16.30 RIFLESSIONI SUL VANGELO della domenica. Domenica alle 17 messa al convento animata col canto e con le riflessioni sul vangelo.

lunedì 28/05: ore 20.45 CONDIVISIONE GRATUITA DEI SAPERI : "Il mistero delle corde musicali " con Mimmo Peruffo.

Tutti i lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 l'eremo è aperto a chi desidera abitarlo.

martedì 24 aprile 2018

28/29 Aprile - Ultimo week end del mese, Eremo aperto



Come ogni ultimo week end del mese, anche per aprile la porta dell'eremo è aperta dalle 10.00 di sabato 28 alle 17.00 di domenica 29.

In questi giorni molti di noi saranno impegnati nel pellegrinaggio sulla via di San Francesco nel tratto che da Assisi arriva a Spoleto; per chi resta invece c'è l'opportunità di vivere questi giorni ritagliandosi un tempo di silenzio, di riflessione e di lavoro condiviso.

Sabato pomeriggio alle ore 16.30 ci sarà l'appuntamento con "Leggiamo il vangelo": avremo la possibilità in questo spazio di approfondire insieme la parola del Vangelo di domenica e nello stesso tempo di riflettere su noi stessi. E' un momento aperto a tutti.

Il week end si concluderà domenica con la messa delle 17.00 al Convento e la condivisione delle riflessioni sul vangelo.

La possibilità di vivere l'eremo è aperta a tutti, sia per qualche ora che per l'intero weekend.

Per informazioni scrivi a
lisolakece@libero.it